Attualità: la sedia a rotelle motorizzata nella circolazione stradale

Cos’è una sedia a rotelle motorizzata?

Una sedia a rotelle con trazione elettrica che raggiunge una velocità massima fino a 10, 20 o 30 km/h è considerata un ciclomotore. Una sedia a rotelle motorizzata non deve superare la larghezza massima di 1 m, al fine di evitare alcun rischio per i pedoni sul marciapiede.

Che tipo di licenza di condurre mi occorre?

Le sedie a rotelle motorizzate con una velocità massima di 20 km/h possono essere guidate senza licenza di condurre a partire dai 16 anni. La sedia a rotelle motorizzata con una velocità massima fino a 30 km/h richiede invece una licenza di condurre della categoria M (o G) che è possibile acquisire a partire dai 14 anni.

rollstuhl_neu

Le regole di base per guidare una sedia a rotelle motorizzata:

  • Il sedile passeggero è consentito solo per le sedie a rotelle con una velocità massima fino a 10 km/h;
  • Una sedia a rotelle motorizzata la cui velocità è inferiore a 10 km/h non deve essere munita di targa di controllo;
  • Agli utilizzatori di una sedia a rotelle con velocità fino a 10 km/h si consiglia di accertarsi che l’assicurazione di responsabilità civile privata copra i costi in caso di incidente;
  • I veicoli con una velocità massima da 20 a 30 km/h devono essere muniti di una 
targa di controllo gialla per ciclomotori;
  • Nel caso di veicoli con una velocità massima di 20 e 30 km/h è richiesta un’assicurazione di responsabilità civile privata che copra un minimo di CHF 2 milioni. Il contrassegno di assicurazione prova che la prescritta assicurazione è stata stipulata. È possibile acquistarlo presso i servizi della circolazione del Cantone di residenza;
  • Non è previsto l’obbligo di portare il casco;
  • Riguardo alla percorrenza delle vie di comunicazione vigono le stesse disposizioni applicate ai ciclisti: qualora esistano, le ciclopiste o le corsie ciclabili devono essere utilizzate;
  • Le persone invalide possono transitare con la propria sedia a rotelle motorizzata su spazi e strade pedonali, purché lo facciano a passo d’uomo. In tal caso, occorre adeguare la velocità e, in generale, prestare attenzione alla condotta di guida.