Informazioni

Non appena vi mettete al volante di un veicolo vi occorre una licenza di condurre. La vostra licenza di condurre deve corrispondere al tipo di veicolo che guidate. Desiderate sapere quale licenza serve per quale tipo di veicolo?

Trovate in rete delle brevi descrizioni su tutte le categorie insieme alle informazioni su come acquisire la licenza di condurre.

A seconda degli esami già superati, per le categorie supplementari non sono più necessarie tutte le prove e tutti i corsi qui menzionati. La via per la patente

Corso samaritani
Chi si annuncia per l’ottenimento di una licenza per allievo conducente delle categorie A, A1, B o B1 deve dimnostrare di aver partecipato al corso di pronto soccorso (corso samaritani). Il corso deve essere frequentato presso un’organizzazione autorizzata a tale scopo e non deve risalire a più di 6 anni fa.
Sito web degli organizzatori di corsi riconosciuti

Modulo di domanda di rilascio della licenza per allievo conducente
I moduli di domanda di rilascio della licenza per allievo conducente possono essere ottenuti presso il servizio della circolazione del suo Cantone di domicilio. Lista dei servizi della circolazione

In diversi Cantoni, i formulari possono essere richiesti anche alle amministrazioni municipali o comunali o presso i posti di polizia.

  1. Compilare il formulario in tutte le sue parti e rispondere a tutte le domande
  2. Sottoporsi a un esame della vista presso un oculista o un ottico riconosciuto. Il risultato va inserito direttamente sul formulario di domanda. Gli esami della vista non devono risalire a più di 24 mesi prima.
  3. Per l’iscrizione sono necessarie 1 o 2 foto formato passaporto a colori.
  4. Se la domanda viene presentata per la prima volta, l’ufficio controllo abitanti del luogo di domicilio deve confermare la sua identità.

Esame teorico
Una volta che è ammesso alla teoria, lei avrà il diritto di sostenere l’esame teorico.

Licenza per allievo conducente
Una volta superato l’esame teorico e raggiunta l’età minima richiesta, lei riceverà la licenza per allievo conducente tramite invio postale.

Solo motoveicoli: corso di base per motoveicoli
Entro 4 mesi, lei frequenterà la formazione pratica di base presso un maestro conducente o un’organizzazione. La licenza sarà prolungata di 12 mesi.

Teoria della circolazione
Lei frequenta le lezioni di teoria della circolazione presso un maestro conducente o un’organizzazione.

Esame pratico di conducente
Lei s’iscrive all’esame di conducente.

Licenza di condurre
Dopo il superamento dell’esame di conducente, lei riceverà la licenza di condurre tramite invio postale. Molto importante: per informazioni consultare la voce “Licenza di condurre in prova”!

Licenza di condurre in prova
Le persone che presentano per la prima volta un’istanza di rilascio di una licenza per allievo conducente della categoria A (motoveicoli) o della categoria B (autoveicoli), riceveranno la licenza di condurre in prova.

Il periodo di prova termina 3 anni dopo la data dell’esame ed è annotato nella licenza di condurre alla rubrica 4b ‘Data di scadenza’.

Questa norma non si applica per le persone che sono già titolari di una licenza di condurre di durata illimitata delle categorie A o B oppure per chi è nato prima del 1° dicembre 1987 e ha inoltrato la domanda per una licenza per allievo conducente della categoria A o B prima del 1° dicembre 2005.

Questa regolamentazione vale anche per quelle persone che, dopo il 1° dicembre 2005, hanno ottenuto all’estero una licenza di condurre delle categorie A o B e che devono sostituire il documento con una licenza di condurre svizzera.

Se si converte una licenza straniera, la durata del periodo di prova non è automaticamente di tre anni. Nel calcolo si tiene conto della data d’esame sulla licenza straniera, della data di ingresso nella Svizzera e della data di rilascio della nuova licenza di condurre svizzera.

Corsi di formazione complementare (CFC)
Entro il periodo di prova devono essere frequentate due giornate di formazione complementare presso un organizzatore riconosciuto di corsi.

Grazie al portale informativo, i neopatentati possono consultare il il grado di completamento della propria formazione periodica, farsi inviare dei promemoria sui corsi FC ancora da frequentare e ordinare online la licenza di condurre di durata illimitata.

Qui troverà le informazioni concernenti la formazione in due fasi nel sito www.2-fasi.ch.

Informazioni sulla formazione complementare

Corsi di formazione complementare (CFC)
Per la licenza di condurre in prova vale:

Entro il periodo di prova devono essere frequentate due giornate di formazione complementare presso un organizzatore riconosciuto di corsi.

Licenza di condurre illimitata
Al più presto un mese prima della scadenza della licenza di condurre in prova, al servizio della circolazione del Cantone di domicilio può essere inoltrata la conferma di partecipazione ai due corsi, la licenza di condurre illimitata sarà in seguito recapitata per posta al richiedente.

Che cosa succede se non è stata frequentata la formazione complementare?

Al termine del periodo di prova, se le due giornate di formazione complementare non sono state frequentate, non sussiste più alcuna autorizzazione a condurre!
Entro il termine prolungato di tre mesi (alla scadenza della licenza di condurre in prova) è ancora possibile frequentare i corsi di formazione complementare. Il servizio della circolazione rilascia un’autorizzazione a condurre limitata alle due giornate di formazione, se esiste una conferma d’iscrizione da parte dell’organizzatore dei corsi. Se la formazione complementare non viene frequentata nemmeno durante il termine prolungato, la licenza per allievo conducente può essere ottenuta nuovamente ancora solo seguendo la procedura ordinaria (istanza di rilascio di una licenza per allievo conducente).

Dopo che sarà stata seguita di nuovo la formazione prescritta (corso di teoria della circolazione, esame teorico e pratico, corso samaritani (qualora al momento della richiesta il medesimo fosse più vecchio di 6 anni), verrà rilasciata una nuova licenza di condurre in prova.

Revoca della licenza di condurre in prova
Se la licenza di condurre in prova deve essere revocata a seguito di un’infrazione, il periodo di prova sarà prolungato di un anno. Nel caso di una seconda infrazione, che implica la revoca della licenza, la licenza di condurre in prova sarà annullata. Una nuova licenza per allievo conducente potrà essere richiesta al più presto dopo un anno (a contare dalla data in cui è stata commessa l’infrazione) sulla scorta di una perizia che attesta l’idoneità in materia di psicologia del traffico.

Se l’annullamento concerne solo le categorie e sottocategorie, il servizio della circolazione rilascerà una licenza di condurre per le categorie speciali.

Troverà informazioni dettagliate sotto:

Licenza di condurre in formato carta di credito

Dal 1° aprile 2003 viene rilasciata unicamente la licenza di condurre in formato carta di credito.

Per la sostituzione, il servizio della circolazione del suo Cantone di domicilio necessita di quanto segue:

  • la licenza di condurre blu, originale
  • l’istanza di sostituzione, inclusa una foto formato passaporto a colori e la firma

Fintanto che non sarà in possesso della nuova licenza di condurre, le consigliamo di non guidare veicoli all’estero.

I vantaggi della licenza di condurre in formato carta di credito:

  • Per i viaggi nello spazio dell’UE, in linea di principio non è necessaria alcuna licenza internazionale di guida. (Oltreoceano: la licenza internazionale di guida è consigliata)
  • Adeguamento alle categorie dell’UE
  • Formato carta di credito (pratico e di lunga durata)
  • Migliore sicurezza possibile contro le falsificazioni

La nuova licenza di condurre non reca più alcun indirizzo. In caso di cambiamento di Cantone non è più necessario sostituirla.

I cambiamenti d’indirizzo devono essere comunque notificati al servizio della circolazione nel nuovo Cantone di domicilio entro 14 giorni.

Chi possiede una licenza di condurre blu, in linea di principio non è obbligato a sostituirla. Ogni modifica nella licenza di condurre blu (cognome, indirizzo, modifica delle condizioni come pure in caso di nuovo rilascio dopo la revoca della patente) comporta tuttavia obbligatoriamente l’emissione di una nuova LCC.

Descrizione LCC ed elenco dei codici supplementari o delle restrizioni

Licenza di condurre militare

Trascrizione sulla licenza civile
Le/i conducenti di veicoli militari che assolvono la propria formazione in seno all’esercito, una volta superato l’esame, ricevono la licenza di condurre civile con integrate le autorizzazioni a condurre i veicoli militari. Le/i conducenti di veicoli militari che hanno ricevuto la loro formazione prima del 01.04.2003, conservano la loro licenza di colore rosa, che resta valida.

I titolari dell’attuale licenza di condurre militare con la condizione “In relazione al servizio riparazioni” o “All’interno dell’azienda” non hanno alcun diritto al rilascio, senza esame, di una licenza di condurre civile. Le autorizzazioni a condurre militari illimitate danno diritto al conferimento della licenza di condurre civile come segue:

Code

descrizione autorizzazione a condurre militare (dall’1.1.2004)

categoria civile

910

Motoveicoli

A

920E

Rimorchi per autoveicoli leggeri

BE

930

Autoveicoli pesanti

C, C1, D1 [1], BPT

930E

Rimorchi per autoveicoli pesanti

C, C1, D1 [1], CE, C1E, D1E, BPT

931

Autoveicoli pesanti fino a 7,5 t di peso totale

C1, D1 [1], BPT

931E

Rimorchi per autoveicoli pesanti fino a 7,5 t di peso totale

C1, C1E, D1 [1], D1E, BPT

[1] La sottocategoria D1 può essere assegnata, a condizione che il richiedente soddisfi le esigenze di età minima e di pratica di guida senza lamentele.

Esami militari assolti prima del 1.1.2004: per informazioni dettagliate consultate il link sottostante: “Istruzioni relative al rilascio della licenza di condurre civile dopo aver superato l’esame di condurre militare“

Troverà qui ulteriori informazioni concernenti le disposizioni transitorie e le licenze di condurre militari:

Ordinanza sull’ammissione degli autisti OAut

Licenza supplementare per corse secondo l’Ordinanza sull’ammissione degli autisti
L’Unione europea ha emanato una direttiva, che esige che le autiste e gli autisti per il trasporto di persone e merci devono ottenere un certificato di capacità.

In data 15 giugno 2007, il Consiglio federale ha deciso di riprendere questa direttiva nel diritto svizzero.

Per tale motivo ha approvato l’Ordinanza sull’ammissione dei conducenti di veicoli al trasporto di persone e di merci su strada, detta anche in breve Ordinanza sull’ammissione degli autisti (OAut).

Qualora intendesse attuare delle corse con le categorie C, C1, D, D1, che non rientrano nelle eccezioni contemplate dall’OAut (art. 3, vedi sotto), lei dovrà inoltre conseguire il certificato di capacità per il trasporto di persone o il certificato di capacità per il trasporto di merci.

Esame teorico scritto OAut:
l’esame teorico scritto OAut può essere assolto solo dopo il superamento del normale esame teorico complementare presso il servizio di circolazione del proprio cantone di stanza. Si rivolga alla sua scuola guida per la preparazione.

Esame teorico orale OAut e Parte generale pratica (esame pratico) OAut:
Una volta superato l’esame di guida, dovrà sostenere gli esami OAut menzionati sopra, presso un centro d’esame ASTAG.

Certificato di capacità OAut:
Una volta superato l’esame OAut, l’ordine del certificato di capacità verrà avviato dal centro d’esame. Tutti gli altri conducenti sono tenuti a ordinare il certificato di capacità autonomamente.

Art. 3 OAut: Non necessitano di un certificato di capacità i conducenti di veicoli a motore:

  • utilizzati per corse private, la cui velocità massima autorizzata non supera i 45 km/h
  • utilizzati dall’esercito, dalla polizia, dal servizio antincendio, dall’Amministrazione delle dogane, dalla protezione civile
  • con i quali sono eseguite corse di prova o di trasferimento o nei servizi d’urgenza o per misure di salvataggio
  • utilizzati per corse di scuola guida, d’esercitazione o d’esame
  • adibiti al trasporto di materiale o attrezzature utilizzati dal conducente nell’esercizio della propria attività, a condizione che in media la guida del veicolo non ecceda la metà del tempo di lavoro settimanale
  • assegnati soltanto al traffico interno di un’impresa

Troverà informazioni dettagliate sotto: